Arte in teca

Tecaforismo

Vox Populi

” «Si è sempre fatto in questo modo» o «è sempre stato così» non sono delle giustificazioni accettabili, ma dei pretesti per smettere di pensare e immaginare. “

di Francesco Marsiglia

Tecaforismo

Filozeteia

” Si ha una sola vita da vivere, ma solo un istante per cambiare!

Scegli te stesso “

di Alessia Di Cunto

Tecaforismo

Filozeteia

” La mente domata allegerisce lo spirito. Uno spirito leggero vola libero verso orizzonti sconfinati. “

di Fabio Joel Tunno

Tecaforismo

Spirito&Costume

” Dai momenti di stallo può nascere l’infinito.
Si è abituati ad essere costantemente in movimento fisico o intellettuale, l’azione è diventata fondamentale, essere occupati e riempire la giornata è essenziale. In realtà è proprio nei momenti di inazione che la mente si libera, può elaborare nuove idee, prospettive e percorsi di vita. Per quanto restare immobili e ritrovarsi nel vuoto possa spaventare e suscitare inquietudine, sono proprio il silenzio e l’immobilità che permettono di praticare l’introspezione, ascoltare i suoni e comporre una nuova musica su cui danzare. “

di Mara Eliana Tunno

Tecaforismo

Spirito&Costume

” Sapete qual’è il problema? È che il sistema ci vuole tutti uguali. E sapete perché questo è un problema? Perché, pur appartenendo tutti alla specie umana, ognuno di noi usa la propria mente in un modo diverso. Proprio come un albero immerso in un bosco di faggi: pur essendo un faggio, come tutti gli altri alberi del bosco, lui ha ramificazioni, fogli e tronco diverso. Diverso… una parola che mette ansia, timore nella mente dell’uomo… ma una parola che secondo alcuni diversi significa anche unico.

di Emanuele Ciancia

Tecaforismo

Vox Populi

Harvey: <<John, hai fatto caso che negli ultimi tempi c’è un livello d’ignoranza assurda?!>>

John: <<Harvey, l’ignoranza c’è sempre stata, la differenza è che ora la TV ed i social la mettono in rilievo, ma ancor di più, la giustificano. Delle volte riescono anche a convertire l’intelligenza in altro.>>

Harvey: <<Per quale scopo, John?>>

John: <<Harvey, è piu facile gestire 100 pecore all’aperto in un campo … o in un recinto?>> “

di Emanuele Ciancia

Tecaforismo

Vox Populi

” ll giglio di mare (Pancratium maritimum) è una pianta rara, protetta e velenosa che nasce spontaneamente sulla fascia costiera. Il nome proviene dal greco “Pankràton” che significa “tutta forza”, per la sua capacità di resistenza e dal latino “maritimum”, che indica il suo habitat marittimo.

D’inverno il giglio di mare sparisce alla vista umana ritirandosi completamente, in modo da sopravvivere alle temperature fredde invernali, un po’ come attualmente stanno facendo gli esseri umani in tutto il mondo, per proteggersi dal virus. Poi ogni anno, a luglio, il giglio di mare torna a fiorire con tutta la sua forza e imponente bellezza sulle dune sabbiose, alla stessa maniera in cui gli esseri umani sono sempre ritornati a sbocciare dopo le diverse pandemie vissute. “

di Mara Eliana Tunno

Tecaforismo

Spirito&Costume

” Il discepolo si rivolse al suo Maestro e disse:
“Ti chiedo umilmente aiuto, sono confuso e non riesco a trovare pace.”
“Cosa ti turba?” rispose con voce ferma il suo Maestro.
Il discepolo si lasciò cadere a terra dalla disperazione e con animo tremante disse: “Non riesco a trovare il mio posto in questa vita, non sono capace di intuire il vero scopo della mia vita, sono perso”
Il Maestro lo prese per mano e rialzandolo da terra rispose:
“E’ LA VITA IL TUO POSTO, E’ LA STESSA VITA IL TUO SCOPO; IMPARA A VIVERE E TROVERAI PACE” “

di Fabio Joel Tunno

Tecaforismo

Spirito&Costume

” Passiamo cosi tanto tempo col capo chino a pubblicare sui social la parte migliore di noi stessi per aumentare il nostro ego, per sentirci superiori a qualcuno o qualcosa; quando basterebbe alzare la testa dai nostri smartphone per guardare il cielo e capire che in realtà siamo ospiti e non padroni. “

di Emanuele Ciancia

Tecaforismo

Vox Populi

” Non basta più sperare e sognare nel cambiamento, tanto meno affidarsi a personaggi carismatici privi di etica.
È necessario battersi contro chi vuole distruggere le idee fresche e sane dei giovani, quelle idee che minacciano il preservare dello stato attuale della società, dei tradizionalismi e dei dogmatismi. Bisogna battersi anche nelle urne affinché si trasformi la nostra terra in un posto migliore… “

di Francesco Marsiglia

Slider

Biblioteca

Vespro

Continui a vedere nel cielo il dramma dell’infinito,
la continua ripetizione fino all’assurdo,
un eco di disperazione che prosciuga i pensieri.
Nuvole contorsioniste squarciano il cielo,
consumano le emozioni e rubano le parole.

di Finisia Di Leone

Slider

Galleria

Decido di immortalare il momento in una fotografia, cosi se i miei occhi dovessero vedere qualcosa di sbagliato, io saprò cosa guardare.

di Emanuele Ciancia

Galleria

Tempere su carta

di Simone Marsiglia

Galleria

Matita su carta

di Simone Marsiglia

Galleria

a Rocco Tunno

di Simone Marsiglia

Galleria

Sapete qual’è il problema? È che il sistema ci vuole tutti uguali. E sapete perché questo è un problema? Perché, pur appartenendo tutti alla specie umana, ognuno di noi usa la propria mente in un modo diverso. Proprio come quest’albero immerso in un bosco di faggi: pur essendo un faggio, come tutti gli altri alberi del bosco, lui ha ramificazioni, fogli e tronco diverso. Diverso… una parola che mette ansia, timore nella mente dell’uomo… ma una parola che secondo alcuni diversi significa anche unico.

di Emanuele Ciancia

Galleria

Foto scattata in Calabria, Sibari, Agosto 2019

di Mara Eliana Tunno

Galleria

di Francesca Di Cicco

Galleria

di Simone Marsiglia

Galleria

realizzato da Bunthong Thy, che vive nell’orfanatrofio di Kampong Cham (Cambogia), sostenuto da Viva la Vida Onlus

di Mara Eliana Tunno

Galleria

di Emanuele Ciancia

Slider